Dal 1922 la prima squadra di Porto San Giorgio

La nostra Storia

L’Unione Sportiva Sangiorgese viene fondata nel 1922 e fin dai primi anni ’30 è attiva nei campionati regionali. Nel 1946-1947 disputa un campionato in Serie C.

Una vittoria che segna la storia della squadra nerazzurra arriva con il campionato di Promozione Marche 1952-1953, proiettando la Sangiorgese in Serie D per tredici stagioni consecutive.

Negli anni ’80 e ’90 la Sangio si divide fra la Serie D e la Promozione sino alla stagione 1990-1991 che sarà l’ultima disputata a livello interregionale, prima della crisi che con tre retrocessioni consecutive relega la Sangiorgese alla Prima Categoria.

Dopo un’immediata risalita e qualche stagione trascorsa in Eccellenza, con l’avvento del nuovo millennio la Sangiorgese cade in un lento declino con i nero-azzurri che dividono i propri campionati fra Promozione e Prima Categoria, sino al 2011 quando non si iscrive e viene di conseguenza radiata dalla federazione.

L’A.S.D. Nuova Sangiorgese ne raccoglie l’eredità, partendo dalla Terza Categoria.

La nuova Società porta i nerazzurri alla vittoria di due campionati consecutivi, guadagnandosi l’accesso in Prima Categoria. Dopo una stagione sfortunata, finalmente arriva la vittoria ai play-off che porta la squadra in Promozione, a quattro anni dalla ripartenza in terza e dall’arrivo in panchina del sangiorgese Marco Pennacchietti, classe 1972, ex calciatore professionista che ha iniziato la carriera proprio dalle giovanili della Sangiorgese tirando i primi calci nello Stadio Comunale “Vecchio”, dal cui campo in terra è partita la rinascita della Sangio.